Salendo da Cervinia verso il rifugio Duca degli Abruzzi, il nostro sguardo è stato catturato dal colore particolare di un prato. Che cosa poteva essere? Da vicino ho riconosciuto la pianta. Su esili steli, con piccole foglie sottili, sbocciano diversi fiorellini delicati, così abbondanti da colorare l’intero prato.

lino alpino

La belle fioritura, con lo sfondo del Cervino

A poco a poco, alcuni fiorellini appassiscono mentre altri sbocciano; hanno cinque petalidi un colore inconfondibile. Dopo la fioritura si formano i frutticini, piccoli e tondi; i semi si disperdono nel terreno e daranno origine ad altre piantine l’anno seguente. Il lino alpino cresce tra i mille e i duemila metri di altitudine, è una pianta annuale.

fiori del lino alpino

Di questa piccola pianta non possiamo non apprezzare l’eleganza,soprattutto se cresce così abbondante.
Ne esistono altre specie, come quella a fiori più grandi coltivata a scopo ornamentale, o il lino comune coltivato per la produzione di semi di lino e della nota fibra vegetale.

fiori di lino alpino