Mi spiace essere solo di passaggio e non riuscire a dedicare più tempo a questa cittadina deliziosa che incanta con la sua atmosfera. Ci siamo capitati in un giorno di mercato, con le belle bancarelle a riempire la piazza. Una voglia di qualcosa di caldo ci fa entrare in un bar pasticceria, il Gemmi, classificato come locale storico d’Italia. Ci si respira un’aria d’altri tempi, nell’architettura, negli arredi. Ci vien voglia di assaggiare una fetta dei suoi dolci tradizionali, come la spungata.

bar pasticceria gemmi sarzanaCi addentriamo nelle sue vie. Che bello trovare negozi diversi da quelli delle solite catene che ormai si sono impossessati delle città, rendendone le vie del centro tutte simili. Qui i nomi sono locali, le vetrine si differenziano, tutte curate e decorate anche all’esterno, con panchine e sedie per accomodarsi.
Si entra e si viene accolti da gestori gentili, professionali.

negozio centro sarzana

Uno dei bei negozi nella pedonale via Mazzini

Qui il tempo si è proprio fermato. Ce lo ricorda anche la bella facciata della Pieve di Sant’Andrea, l’edificio sacro più antico di Sarzana, costruito tra la fine del X e l’inizio dell’XI secolo. La sua facciata semplice e severa trasmette un senso di religiosità come solo gli edifici di quel tempo riescono.

Pieve di Sant'Andrea Sarzana

La cattedrale, dedicata a Santa Maria Assunta, si trova in piazza Niccolò V. Fu costruita in stile romanico-gotico tra il 1204 e il 1474. Interessanti il portale impreziosito da un affresco, il rosone centrale, il bel campanile romanico che l’affianca.

Cattedrale di S M Assunta a Sarzana

Siamo nella Lunigiana, là dove la Liguria si incontra con la Toscana. E’ sempre stato nella storia un territorio strategico. Nella zona sorgeva l’antica città romana di Luni, di cui ereditò l’importanza. Mantiene intatto il borgo murato cinquecentesco con i quattro torrioni

Una delle porte della cittadina

Il viaggio dev’essere proseguito, ma mi piacerebbe tornarci con più tempo. Mi manca di visitare la Fortezza Firmafede e quella poco lontana di Sarzanello, soffermarmi nella Cittadella, camminare lungo le mura e per le vie del centro, aspettando che venga sera per assaporarne l’atmosfera. Ci tornerò con piacere e curiosità, non appena mi sarà possibile, e ne consiglio la visita.

mappa Sarzana