C’è chi trova l’atmosfera invernale di un piccolo lago triste e malinconica. Ma in una giornata di sole e di cielo limpido si percepisce una serenità rilassante. Una bella camminata mi ha portata attorno ai laghi Sirio e Pistono, in quella zona dell’anfiteatro morenico della Serra dove l’antico ghiacciaio del Pleistocene ritirandosi ha lasciato tanti piccoli laghi.
Sono circondati dal verde ed il percorso non è impegnativo. Partendo dalla trattoria del Sole, sul lago Sirio, si percorre un “otto” che circonda i due laghi più grandi del gruppo.

lago sirio

Il sentiero, lasciato il lago Sirio, si addentra nel bosco fino ad arrivare alle Terre Ballerine, luogo suggestivo di cui racconterò.
Si raggiunge quindi il lago Pistono, più piccolo ma ugualmente suggestivo. Sullo sfondo domina incontrastato il castello di Montalto, costruito su un’altura. Di origini medioevali, il castello è stato successivamente ampliato e rimaneggiato, fino a farlo diventare un’elegante dimora. Di proprietà privata, è possibile visitarlo in alcune domeniche dell’anno.

castello montalto dora

C’è silenzio attorno e il colore della natura dormiente è ravvivato dall’azzurro del cielo terso, dal blu delle acque e dal bianco della neve sulle montagne attorno.
Verso la fine del tragitto, quando il sole si abbassa sull’orizzonte, l’atmosfera si fa dorata. Verrebbe voglia di ritirarsi in casa accanto al camino a gustare una tazza di tè, magari davanti ad una finestra da cui ammirare ancora per un po’ il panorama.

lago pistono

La piacevole ed interessante camminata è stata organizzata dal gruppo di nordic walking “Cambiopasso” di Biella, che ringrazio.

lago Pistono e lago Sirio