“Tu ti chiamerai auxocromo, colui che capta il colore. Io cromofora, colei che dà il colore… Tu riempi, io ricevo.”