È una ricetta tradizionale, nata per utilizzare il pane avanzato ed avere una fetta di dolce senza spendere troppo. Non c’è una ricetta precisa, ognuno metteva gli ingredienti che aveva a disposizione. Nella sua versione più semplice ed economica basta avere un po’ di pane secco che viene tagliato a pezzetti. Si lascia ammorbidire per un po’ nel latte. Poi si schiaccia con una forchetta fino ad avere un composto morbido. Si aggiunge un uovo, un po’ di zucchero, una o due mele a pezzetti, magari un po’ di cannella o qualche scorzetta di limone o di arancia; si mescola bene, si mette in una teglia e si cuoce in forno.

Nelle versioni più ricche, si aggiunge della frutta secca di vari tipi (noci, nocciole, mandorle, pinoli)  tritata grossolanamente,  dell’uvetta passa ammorbidita nell’acqua tiepida; se piace, si aggiunge anche del cioccolato in polvere o a pezzetti.

torta di pane

Io l’ho preparata nel modo più semplice. Non è bellissima da vedere, l’impasto è piuttosto grossolano, ma mi piace il profumo che si diffonde in casa, di pane e di cannella. Ne assaggio una fetta ancora tiepida, accompagnata ad una tazza di buon tè.
Anche questo è un modo per coccolarsi!