Che bello ritrovarsi tra amiche per preparare insieme i biscotti di pan di zenzero! E’ una tradizione che si ripete ogni anno a casa di una mia cara amica, sorella di elezione, e che ha coinvolto negli anni diverse generazioni, dalle nonne alle figlie ed alle nipoti! E’ di origine anglosassone, ma l’abbiamo pienamente adottata.
Ed eccomi qui quest’anno con le mani in pasta, in ottima compagnia.
La ricetta è reperibile facilmente su diversi siti di cucina, ed è semplice: si mescolano, con l’aiuto di un mixer, 350 g di farina bianca, 150 g di zucchero, 100 g di burro freddo di frigo a pezzetti, un pizzico di bicarbonato e uno di sale, un uovo, 50 g di miele ed un misto di spezie in polvere (zenzero, chiodi di garofano, noce moscata, cannella). Si impasta poi velocemente con le mani fino ad ottenere una pasta liscia, la si avvolge nella pellicola e la si mette in frigo per almeno mezz’ora.

biscotti di natale

Si stende l’impasto un po’ per volta con un mattarello fino a farlo diventare sottile (circa mezzo centimetro), poi con l’aiuto di diverse formine si ricavano i biscotti. Occorre infarinare il piano di lavoro perché non si attacchino. Si cuociono in forno a 170 gradi per circa 15 minuti. Nell’aria si diffonde un piacevole profumo speziato.

biscotti di natale

Pronti per essere decorati!

Nel frattempo si prepara la glassa mescolando con uno sbattitore un albume e circa 150 grammi di zucchero a velo. A mano a mano che i biscotti sono cotti e raffreddati si procede alla decorazione. Si versa la glassa nei sac-à-poche (meglio quelli usa e getta, ai quali si fa un foro molto piccolo) e comincia la parte più divertente. Con l’aiuto di decorazioni di diverso tipo (granella di cioccolato, palline colorate di zucchero, codetta…) si dà spazio alla fantasia. Ed intanto si chiacchiera, si ride, si sorseggia un tè.

biscotti di natale

un momento della decorazione

Si lasciano asciugare per bene le decorazioni, anche un paio d’ore, poi si confezionano in sacchetti trasparenti per alimenti o in scatole di latta. Possono diventare un gradito regalo natalizio o anche decorazioni da appendere all’albero di Natale (ma sarebbe uno spreco!)
Quando poi si mangiano, portano con sé oltre che il delizioso sapore anche il ricordo dei piacevoli momenti passati insieme. E questa sì che è parte della magia del Natale!

biscotti di natale

I biscotti sono pronti!

Volendo si possono realizzare in modo più veloce, soprattutto se si vogliono far divertire i bambini in cucina, utilizzando della pasta frolla acquistata già stesa. Saranno certamente meno buoni, ma per i bambini sarà un divertimento ricavare i biscotti con le formine e decorarli in modo semplice e divertente. E poi, come sarà piacevole gustarli sapendo che sono stati fatti con le loro manine!